SISTRI news | Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti

Sistri News Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti.jpg

SISTRI news | Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti

By Gianni Pasolini | SISTRI | 25 settembre, 2017

SISTRI NEWS: a che punto siamo con il Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti?

SISTRI NEWS

Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti: ecco cosa prevedono le ultime sentenze. (Fonte Reteambiente)

"Fino al 1° gennaio 2018 continua ad applicarsi l’articolo 193 (Trasporto di rifiuti) del Dlgs 152/2006 nella versione previgente alle modifiche apportate dal Dlgs 205/2010"

"In base a quanto stabilito dall'articolo 11 del Dl 101/2013 come da ultimo prorogato dal "Milleproroghe" di fine 2016 (Dl 244/2016), ricorda il Giudice, fino alla data del subentro del nuovo gestore Sistri "e comunque non oltre il 31 dicembre 2017" continuano ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi di cui agli articoli 188, 189, 190 e 193 del Dlgs 152/2006, nel testo previgente alle modifiche apportate dal Dlgs 3 dicembre 2010, n. 205, provvedimento con cui l'Italia ha recepito la direttiva 2008/98/Ce."

 

Che cos’è il SISTRI?

Il SISTRI (Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti) nasce con lo scopo di monitorare ogni movimentazione dei rifiuti speciali, dal momento in cui vengono raccolti fino al loro smaltimento. Un controllo totale dei trasportatori da quando raccolgono i rifiuti speciali, grazie ad una digitalizzazione del rifiuto, permettendo così all'Arma dei Carabinieri di accedere in qualunque momento alle informazioni relative alla movimentazione dei rifiuti speciali.

E' uno strumento indispensabile per combattere le EcoMafie e lo smaltimento rifiuti illegale, così devastante per la qualità dell'ambiente.

 

Software gestionale rifiuti: digitalizzare ogni processo di raccolta e smaltimento rifiuti

Di ogni pratica fiscale e normativa svolta in passato, obbligatoria per legge ma molto spesso omessa o gestita in modo piuttosto discutibile (quali la compilazione del Formulario di identificazione dei rifiuti, del Registro di carico e scarico rifiuti, del Modello unico di dichiarazione ambientale MUD) tutto verrà sostituito con la digitalizzazione di ogni passaggio, grazie ad un software gestionale rifiuti che garantirà la massima precisione e controllo.

 

Non solo trasparenza ma efficienza nello smaltimento rifiuti

I vantaggi del SISTRI non si fermano nel garantire trasparenza e controllo, ma permette di semplificare i processi operativi per le imprese. Questa efficienza e precisione nelle operazioni di raccolta e smaltimento rifiuti chiaramente permette di ridurre il costo smaltimento rifiuti per le imprese e di conseguenza una riduzione costi rifiuti pro capite.

Un cambiamento che mette incoraggianti basi per il futuro della gestione smaltimento rifiuti.

Vuoi approfondire la conoscenza del mondo dei rifiuti?

Leggi il nostro abbecedario!


New Call-to-action

 SISTRI news | 

leggi anche:

> Calcolo tariffa puntuale e criteri di misurazione dei rifiuti> Si avvicina Ecomondo 2017 EKOVISION> Costo Smaltimento Rifiuti [SCARICA GRATIS l'Infografica]