Qual'è il fattore determinante per migliorare le performance nella gestione integrata rifiuti?

Qual'è il fattore determinante per migliorare le performance nella gestione integrata rifiuti

Qual'è il fattore determinante per migliorare le performance nella gestione integrata rifiuti?

Innovazione, controllo, efficienza. Ecco come migliorare davvero la gestione rifiuti integrata

Raccolta, recupero, trattamento, smaltimento.

In quattro parole, l’intera vita della gestione integrata rifiuti.

Quattro fasi che racchiudono una serie complessa ed articolata di processi che ogni gestore ambientale si trova quotidianamente a dover affrontare e che, se ben strutturati, determinano il successo (o meno) di una corretta gestione rifiuti.

Vista da fuori, la gestione rifiuti sembra una routine collaudata:

  • il cittadino si impegna a eseguire una corretta raccolta differenziata
  • nei giorni predisposti avviene la raccolta e smaltimento rifiuti
  • lo smaltimento rifiuti viene elaborato come previsto
  • sulla base delle assegnazioni vengono calcolata la tariffa puntuale rifiuti

Un processo ormai intoccabile, difficile da migliorare, “perché tanto ormai si è sempre fatto così”.

 

Come intervenire per migliorare la gestione integrata rifiuti ulteriormente?

Come ogni impresa che desidera applicare un miglioramento continuo delle performance, anche il mondo della gestione rifiuti può permettersi di ottimizzare ogni singolo processo e per farlo, è necessario che si predisponga al miglioramento.

Ma miglioramento vuol dire cambiamento.

Cambiare alcune procedure, apportare delle modifiche su certe dinamiche, ridefinire alcuni processi di gestione, al fine di raggiungere davvero migliori performance di gestione.

Sembra un paradosso, ma molte aziende hanno paura di migliorare, di uscire in un certo senso dalla ‘zona di confort’ della routine, e  limitano le possibilità di crescita rimanendo nella collaudata e sicura quotidianità.

Come uscirne?

Con i dati.

I dati sono la dimostrazione inconfutabile dell’efficacia delle performance (nonché del vantaggio finale del costo smaltimento rifiuti).

Analisi e dati ci dicono implacabilmente se ogni procedura sta realmente funzionando al meglio delle sue possibilità, garantendo la massima efficienza della nostra gestione integrata rifiuti sia come servizio che come costo smaltimento rifiuti finale.

Per fare questo, devo chiaramente avere a disposizione mezzi e competenze che siano in grado di analizzare approfonditamente ogni aspetto di gestione.

 

La gestione rifiuti 4.0

Il primo passo è quello di avvalersi di un gestionale rifiuti all’avanguardia, un software gestione rifiuti che sfrutti al massimo la tecnologia innovativa disponibile oggi al fine di sfruttarne tutte le potenzialità (si parla di Intelligenza Artificiale e Machine Learning in grado di migliorare continuamente le performance).

A fianco di un gestionale rifiuti va poi aggiunta una competenza in grado di apportare nuove abilità, capace di confrontarsi con ogni singola realtà per ottimizzarne le risorse in casa, riorganizzando in modo propositivo ogni fase di gestione, senza per questo dover stravolgere le dinamiche interne.

Una figura in grado di traghettare l'impresa ed il gestore ambientale nel futuro della gestione rifiuti 4.0

 

Contattaci

 

Approfondisci anche: