Pacchetto Economia Circolare | Normativa Rifiuti

Pacchetto Economia Circolare  Normativa Rifiuti.jpg

Pacchetto Economia Circolare | Normativa Rifiuti

By G. P. | normativa rifiuti | 04 luglio, 2018

Ecco le direttive EU previste nel 'Pacchetto Economia Circolare', in vigore dal 4 luglio

Approvato e pronto ad entrare in vigore il 'Pacchetto Economia Circolare' previsto da Bruxelles per promuovere un'economia circolare sempre più efficace e sostenibile per i paesi europei.

Innovazione, recupero e ottimizzazione dei processi nella gestione dei rifiuti, nella raccolta e smaltimento rifiuti e di ogni possibile intervento utile ad adottare un modello di economia circolare davvero efficace.

Identificati 4 provvedimenti che vengono riepilogati in queste direttive:

  • direttiva 2018/849 | Direttive sui veicoli fuori uso, su pile e accumulatori e relativi rifiuti, sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee);
  • direttiva 2018/850 | Direttiva sulle discariche;
  • direttiva 2018/851 | Direttiva relativa ai rifiuti;
  • direttiva 2018/852 | Direttiva sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio.

Si aggiungono anche nuove definizioni nel campo della gestione rifiuti:

  • i rifiuti urbani vengono definiti come rifiuti domestici indifferenziati e da raccolta differenziata;
  • rifiuti indifferenziati e da raccolta differenziata quelli provenienti da altre fonti equiparabili ai rifiuti domestici per natura e quantità;
  • i rifiuti risultanti dalla pulizia dei mercati e dalla nettezza urbana.

 

Prospettive di economia circolare in obiettivi futuri

Sebbene l'Italia sia già particolarmente attiva ed efficace nel campo dell'economia circolare, gli obiettivi del Piano Economia Circolare sono giustamente ambiziosi, puntando a ridefinire un nuovo modello di gestione rifiuti davvero all'avanguardia. Il 5 luglio 2020 sarà il giorno definitivo in cui avverrà il recepimento Nazionale, mentre queste saranno le date entro cui dovrà essere operativo il piano:

  •  Dal 2025 sarà obbligatoria la raccolta differenziata dei rifiuti organici.
  • Entro il 31 dicembre 2025 sarà obbligatorio sottostare a queste percentuali di riciclaggio in peso: 50% plastica; 25% legno; 70% metalli ferrosi; 50% alluminio; 70% vetro e 75% per carta e cartone.
  • Gli scarti di imballaggi dovranno raggiungere il 70% entro il 2030
  • Entro il 2035, i rifiuti solidi urbani dovranno arrivare ad un obiettivo di riciclo del 65% entro il 2035
  • Entro il 2035 non sarà permesso di conferire più del 10% dei rifiuti in discarica.

 

Desideri ricevere maggiori informazioni?
Contattaci ora!

Contattaci

 Pacchetto Economia Circolare | Normativa Rifiuti

APPROFONDISCI: